Dieta sbagliata, come capirlo in 5 semplici mosse

Home > Dieta sbagliata, come capirlo in 5 semplici mosse

Durante un percorso alimentare potrebbe capitare di non sentirsi propriamente in forma e a proprio agio con il proprio corpo. Questi fattori potrebbero dipendere da una dieta sbagliata.

Questo fenomeno si manifesta in prevalenza nelle diete fai da te, che consistono in pseudo regimi alimentari in cui vi è la convinzione (errata) che, per perdere peso, sia necessario dover mangiare poco. Nulla di più inesatto: per perdere peso è semplicemente necessario mangiare in maniera corretta.

Per capire se si è intrapresa una dieta sbagliata e non corretta per il proprio organismo, bisogna prestare attenzione ad alcuni piccoli dettagli, come riportato di seguito.

Continua stanchezza

Sentirsi continuamente stanchi potrebbe derivare da una dieta che potrebbe essere troppo drastica per il proprio fisico. Quando si segue un corretto regime alimentare, infatti, vengono assunti correttamente anche tutti i nutrienti e le vitamine necessari: se questi venissero a mancare sarebbe più facile avvertire un senso di spossatezza e stanchezza.

Nel caso in cui il regime alimentare sia stato prescritto da un professionista del settore, sarà bene chiedere consiglio per un eventuale aumento delle calorie assegnate. Qualora invece si stia seguendo una dieta fai da te, è importante interrompere subito il piano alimentare e recarsi da un nutrizionista esperto.

Pelle secca

Un corretto regime alimentare si ripercuote anche su tutto il resto dell’organismo. Proprio per questo motivo è molto importante osservare ogni dettaglio del proprio corpo. Qualora ci si dovesse rendere conto di avere la pelle particolarmente secca, questo fattore potrebbe dipendere dal fatto di non aver assunto abbastanza vitamina B.

Per idratare la cute è anche importante bere almeno 2 litri di acqua al giorno: oltre all’eliminazione delle tossine, si potrà anche favorire la rigenerazione della pelle e dei tessuti.

Dieta monotona

Mangiare sempre le stesse cose non è favorevole per la propria salute. Qualora si dovesse avere l’impressione di mangiare sempre le stesse pietanze, sarà importante parlarne con il proprio nutrizionista di fiducia. Prima di cadere in tentazione e prima di mangiare cibi dannosi al raggiungimento del peso forma, modificare il proprio regime alimentare permetterà di proseguire senza problemi la




Potrebbe anche interessarti

dieta
Capodanno, cosa cucinare per rendere il cenone light

Le festività di dicembre sono così: non si fa in tempo ad aver terminato con…

dimagrire dopo le feste
Dieta dopo le feste natalizie, come depurarsi

Le grandi abbuffate dell’appena terminato Natale sembrano già essere un lontano ricordo, se non fosse…

dieta per dimagrire
Trucchi per dimagrire in fretta e in salute

Con l’imminente arrivo dell’anno nuovo nella lista dei buoni propositi, proprio a fianco dell’iscrizione in…