Frutta, 3 prodotti da evitare mentre si è a dieta

Home > Frutta, 3 prodotti da evitare mentre si è a dieta

In ogni dieta dimagrante che si rispetti viene sempre consigliato il consumo di frutta: questo alimento, oltre a contenere pochissime calorie e grassi, viene raccomandato in quanto ricco di vitamine, minerali, antiossidanti e acqua.

Perché la frutta fa dimagrire

La loro funzione dimagrante, quindi, viene sempre enfatizzata da tutti i nutrizionisti, che consigliano di mangiare la frutta in abbondanza per raggiungere più facilmente il proprio peso ideale. Generalmente il loro consumo è raccomandato, oltre che fortemente consigliato, per almeno due volte al dì.

L’importanza della frutta, dopotutto, è nota a chiunque: anche ai più piccoli viene spiegato quanto sia importante consumare questi prodotti. Sapevi però che non tutta la frutta è indicata quando si vogliono perdere i chili di troppo?

Alcuni di questi alimenti, infatti, sono fortemente calorici e pieni di zuccheri, motivo per il quale dovrebbero essere assunti con meno frequenza o, se possibile, dovrebbero essere sostituiti da altri prodotti.

Qual è, dunque, la frutta che deve essere evitata mentre si è a dieta?

Frutta esotica

Per quanto l’ananas e il mango siano particolarmente buoni, il loro utilizzo deve comunque essere limitato: entrambi i prodotti contengono elevate dosi di zucchero, che portano inevitabilmente ad un apporto maggiore di calorie.

Mentre si è a dieta, quindi, si dovrà rinunciare al loro consumo, che dovrà essere limitato al massimo.

Frutta secca

Pratica da consumare specialmente quando si è fuori casa, in realtà anche la frutta secca contiene molte calorie: basti pensare che 100 g di mandorle contengono 581 Kcal, mentre una mela ne contiene solamente 52. Una loro corretta assunzione, tuttavia, è fortemente raccomandata in quanto è utile contro la stitichezza, ed è consigliata per chi fa sport e aiuta alla ricrescita dei capelli.

Banane

Anche le banane sono da consumare in quantità limitate, in quanto sebbene forniscano molti benefici per la salute, contengono numerosi carboidrati e zuccheri. È importante, però, sottolineare come le calorie contenute in questo frutto siano relativamente poche, circa 90 per 1 grammi. Consumarne due o tre alla settimana, quindi, non è un problema.




Potrebbe anche interessarti

dieta
Capodanno, cosa cucinare per rendere il cenone light

Le festività di dicembre sono così: non si fa in tempo ad aver terminato con…

dimagrire dopo le feste
Dieta dopo le feste natalizie, come depurarsi

Le grandi abbuffate dell’appena terminato Natale sembrano già essere un lontano ricordo, se non fosse…

dieta per dimagrire
Trucchi per dimagrire in fretta e in salute

Con l’imminente arrivo dell’anno nuovo nella lista dei buoni propositi, proprio a fianco dell’iscrizione in…