alimenti che fanno dimagrire

Frutta mentre si è a dieta: perché va mangiata lontana dai pasti

Home > Frutta mentre si è a dieta: perché va mangiata lontana dai pasti

Che la frutta faccia bene e sia sempre consigliabile consumarla non è di certo un mistero: sin dalla tenera età, infatti, ci sono stati raccontati i suoi notevoli benefici (è ricca di minerali e vitamine fondamentali per l’organismo).

Questi vantaggi, dopotutto, sono stati confermati anche con il trascorrere del tempo, tanto che questo prodotto è uno di quelli che non possono mai mancare sulle nostre tavole.

Specialmente quando si inizia un percorso finalizzato al raggiungimento del peso forma, infatti, la frutta è uno dei prodotti che non può mancare per perdere i chili di troppo. I più attenti, inoltre, hanno sicuramente notato che questo prodotto viene sempre consigliato per essere consumato lontano dai pasti e non, come magari fatto fino a quel momento, subito dopo.

Consumare questo pasto alla fine di un pranzo o della cena, infatti, potrebbe contribuire al rallentamento del metabolismo, una delle cause principali dell’aumento del peso.

Alimentazione corretta per dimagrire

Quando e come, allora, si dovrebbe mangiare la frutta? Il detto ‘una mela al giorno toglie il medico di torno’ può essere considerato valido anche per gli altri prodotti: mangiare un frutto di circa 150g alla volta è sicuramente consigliabile. È preferibile, come anticipato, consumare questo prodotto come spuntino: in questo modo si arriverà al pasto successivo senza sentirsi particolarmente affamati, evitando così grandi abbuffate.

Consumare la frutta a stomaco vuoto, infatti, velocizza quel processo di depurazione che permette all’intestino di essere ripulito, portando così ad una diffusa sensazione di benessere. Altamente consigliabile, inoltre, è anche mangiare la frutta con la buccia. Questa parte, che viene spesso scartata, è in realtà quella che contiene le maggiori proprietà benefiche.

Un altro mito da sfatare è quello che dice che la frutta possa essere consumata in grandi quantità. In realtà, però, questi prodotti della natura contengono al loro interno numerosissimi zuccheri, che, come sappiamo, non sono propriamente da preferire quando si intende perdere peso.




Potrebbe anche interessarti

dieta
Capodanno, cosa cucinare per rendere il cenone light

Le festività di dicembre sono così: non si fa in tempo ad aver terminato con…

dimagrire dopo le feste
Dieta dopo le feste natalizie, come depurarsi

Le grandi abbuffate dell’appena terminato Natale sembrano già essere un lontano ricordo, se non fosse…

dieta per dimagrire
Trucchi per dimagrire in fretta e in salute

Con l’imminente arrivo dell’anno nuovo nella lista dei buoni propositi, proprio a fianco dell’iscrizione in…