Pillole dimagranti, perché non vanno bene

Home > Pillole dimagranti, perché non vanno bene

Tra i prodotti ‘miracolosi’ che assicurano di perdere peso in poco tempo spiccano sicuramente le pillole dimagranti, spacciate come dei veri e propri elisir del benessere fisico e che permettono di mangiare liberamente pur continuando a perdere peso.

Dimagrire è un processo delicato

Come abbiamo sempre sottolineato, dimagrire è un processo a volte delicato che necessita di una buona dose di forza di volontà e di corretta informazione sul cibo da preferire rispetto agli altri. Il tutto deve avvenire in maniera del tutto naturale e mai forzata, senza alcun aiuto di pseudo farmaci miracolosi, tra i quali rientrano sicuramente quelli delle pillole dimagranti. Anche questi prodotti, infatti, sono deleteri per la salute di chi le ingerisce: sebbene alcune di queste possano mostrare un reale dimagrimento, il loro lungo utilizzo potrebbe portare ad alcuni scompensi fisici.

Cosa contengono le pillole dimagranti

Sul mercato, tuttavia, sono presenti numerose pillole dimagranti, ma le sostanze che contengono sono tutto fuorché salutari: psicofarmaci, diuretici e inibitori enzimatici che utilizzati in maniera poco consona possono provocare un grave problema alla salute, come ad esempio tachicardia, ipertensione e stati di agitazione.

Oltre a queste importanti patologie, come abbiamo già sottolineato prima, le pillole dimagranti non mantengono neanche le promesse fatte: il dimagrimento promesso non è altro che un’illusione: l’unico metodo efficace per perdere peso resta un corretto regime alimentare.

Pillole e integratori alimentari

Lo stesso discorso delle pillole dimagranti, tuttavia, vale anche per gli integratori alimentari, che sebbene spesso spacciati per naturale, non implicano necessariamente che siano sicuri. Propri come gli altri, anche questi prodotti all’inizio consentono di perdere peso: non appena abbandonati, tuttavia, si ritornerà al peso iniziale.

In conclusione dunque, è evidente che per perdere peso l’unica soluzione resta sempre quella di rivolgersi a un professionista dell’alimentazione, che in base ad un’analisi approfondita deve essere in grado di essere personalizzata in base alle proprie esigenze.

Come perdere peso

Anche il professionista vi dirà che per perdere peso l’unica ancora di salvezza riguarda il cambio di alcune abitudini di vita, che comprendono il seguire una dieta sana, l’adottare una dieta meno calorica e di praticare attività fisica.




Potrebbe anche interessarti

dieta
Capodanno, cosa cucinare per rendere il cenone light

Le festività di dicembre sono così: non si fa in tempo ad aver terminato con…

dimagrire dopo le feste
Dieta dopo le feste natalizie, come depurarsi

Le grandi abbuffate dell’appena terminato Natale sembrano già essere un lontano ricordo, se non fosse…

dieta per dimagrire
Trucchi per dimagrire in fretta e in salute

Con l’imminente arrivo dell’anno nuovo nella lista dei buoni propositi, proprio a fianco dell’iscrizione in…